A PASSIGNANO LA TECNOSEALFABIANI NON BRILLA MA VINCE: 56-62

17.10.2010 14:41

DOPO LA SBORNIA del derby, era presumibile attendersi un calo di tensione per i ragazzi biancoblù. Così è stato, ma per poco non ci scappava la sconfitta. La TecnosealFabiani ha vinto sul parquet del Watt Passignano (56-62), cogliendo la terza vittoria consecutiva, ma soffrendo le pene dell'inferno. La combattiva squadra umbra ha condotto la gara fino al 35', giocando un primo ed un terzo quarto da applausi, ma i ragazzi di Mencarelli hanno capito l'antifona in tempo e in sei minuti dell'ultimo quarto hanno piazzato un 18-0 che non ha ammesso repliche.

L'inizio è subito chiarificatore sulle intenzioni del Passignano, che schizza sul 12-5 con i canestri di Chianese e Bruschi. Monsummano sembra ancora in bambola, si scuote sul finire del tempo (14-9 al 10') e completa la rimonta nel secondo quarto con l'ingresso di Bellini e Del Carlo, che danno anima alla difesa e maggiori idee in attacco (17-21 al 17'). Passignano accusa il colpo ma non cede il passo, Bruschi è ancora decisivo in area e si va al riposo lungo con tutto da giocare (26-29). Nella ripresa i padroni di casa offrono il meglio del loro potenziale, schiacciando la TecnosealFabiani: 10-0 di parziale in 3', Bruschi completa l'opera con il canestro del 40-31 al 7'. Coach Mencarelli passa a zona ma Passignano la argina con due triple, di cui quella dell'ex colligiano Bianchi porta gli umbri al massimo vantaggio (48-36 al 32'), dopo aver chiuso il terzo quarto in controllo (43-36). Time out di Mencarelli, sembra già tutto finito, ma la TecnosealFabiani esce dalla sospensione trasformata; Biagioni segna subito 5 punti di fila, Mattei lo segue, ed è una tripla di Ambrosino a firmare il sorpasso (48-50 al 37'), completando un parziale di 14-0 in 5'. Passignano sparisce dal campo, la difesa biancoblù è un fortino dove Binelli fa territorio di caccia, l'ingresso di Marchi porta due recuperi e 4 punti del virgulto lucchese (50-56). E' ancora Bruschi a cercare di riaprire l'incontro con un gioco da tre punti (53-56 al 1'30" dalla fine), Monsummano non segna e Passignano si avvicina ancora (55-56 a 51"), ma è l'ennesima tripla di capitan Ambrosino, la terza del match, a chiudere le ostilità a 34" dalla fine. I ragazzi biancoblù festeggiano e tirano un sospiro di sollievo, mentre Passignano, in netta crescita rispetto alle ultime uscite, accusa il 4° ko di fila.

WATT PASSIGNANO - Sabini Gio. 7, Bianchi 6, Giottoli, Ferretti, Chianese 10, Bruschi 16, Sabini Gim. 3, Fefè 3, Farnetani 3, Fumanti 8. All.: Garroni.

TECNOSEALFABIANI MONSUMMANO - Biagioni 16, Ballocci ne, Marchi 4, Bonelli 8, Mattei 11, Ambrosino 11, Bernardelli 5, Binelli 5, Bellini 2, Del Carlo. All.: Mencarelli.

ARBITRI - Graziani e Zaccarelli di Latina.

—————

Indietro