ABBIAMO CHIUSO IL FORUM

10.06.2013 19:51

Come gli utenti avranno avuto modo di notare, abbiamo deciso di chiudere il forum del nostro sito. Ultimamente erano sorte troppe incomprensioni e sono stati fatti troppi interventi inutili, e il problema insito del nostro forum che impedisce di accedere con una normale registrazione ne ha consigliato la chiusura. Per questa ragione siamo stati criticati, additati di mancanza di democrazia e di incapacità di tenere un confronto. Noi siamo aperti ad ogni tipo di democrazia, ad ogni tipo di confronto, ad ogni tipo di dibattito: a patto di sapere chi è il nostro interlocutore, che abbia un nome ed un cognome. Accettiamo tutte le critiche, siamo pronti a confrontarci su tutto ciò che riguarda l'attività della Pallacanestro Monsummano. Ma non con chi usa nick di comodo oppure si diverte a scrivere, la stessa persona, con 3 o 4 nick diversi. Per questa ragione, onde evitare di essere accusati di essere proseliti della Repubblica Popolare Cinese, abbiamo aperto un thread (una linea, in italiano) di discussione appositamente dedicato alla nostra società sul forum di BasketCafè, ila principale piattaforma italiana di forum, dove ci si potrà scambiare opinioni e discorsi a patto di registrarsi, fornendo una email valida. In questo modo, gli amministratori di BasketCafè sapranno chi scrive, da dove viene e avranno modo di intervenire in casi di violazioni delle regole.

Il thread della Pallacanestro Monsummano su BasketCafè è accessibile visitando il sito www.basket.forumfree.it, cliccando su "Divisione Nazionale C girone E", poi su "Meridien Pallacanestro Monsummano".

In alternativa, si possono sempre usare la pagina Facebook ufficiale della nostra società, che d'ora in avanti (parallelamente al nostro sito) verrà utilizzata per ogni comunicazione verso l'esterno, riguardante qualsiasi attività, decisione o movimento della Pallacanestro Monsummano. Tutti gli utenti e i tifosi, diventando fan della nostra pagina Facebook, possono scriverci.

Ci scusiamo se per la stupidità di pochi, dobbiamo "punire" l'intelligenza di tanti.

—————

Indietro