ARRIVA FUCECCHIO, SARA' UNA BATTAGLIA

07.02.2014 19:10

La sconfitta netta e inappuntabile della partita di andata è ancora nella mente e negli occhi di tutti. Per questo la partita di domani (sabato) contro la Folgore Fucecchio è attesa da tutto l'ambiente, carico e motivato per sostenere i nostri ragazzi. Si gioca la quinta giornata di ritorno e il debutto casalingo di Stefano Tommei come capo allenatore avviene in un contesto difficile, complicato dalla buona qualità dell'avversario e da una infermeria che non ne vuole sapere di svuotarsi. Gli infortuni sono stati finora purtroppo una costante, ma non bisogna certo piangersi addosso. Verdiani non sta bene, Marchi probabilmente deve attendere ancora un po' prima di rientrare, Zani stringe i denti e Niccolai risponderà obbedisco, ma tutti questi giocatori hanno problemi fisici più o meno rilevanti. Coach Tommei incita lo stesso i suoi ragazzi a dare il massimo e ha preparato la partita con la stessa determinazione e la stessa lucidità di chi avrà la squadra al completo. Rispetto alla gara di andata ci sarà in più Supermario e non è cosa da poco, ma i duelli chiave saranno due: Vannini-Tessitori sotto canestro e Tempestini-Danesi in regia. Poi ci sarà da limitare Casciani e Melosi, il killer della partita di andata. Cei come sempre giocherà con l'animo di chi deve dimostrare qualcosa alla Monsummano cestistica, Caciolli è il fighter a cui la Folgore si affida nei momenti difficili. Alla fine della stagione regolare mancano nove partite e i playoff sono tutti da conquistare: magari vincere contro Fucecchio potrebbe innestare l'ennesima svolta. Chissà. A noi resta una cosa sola: incitare i nostri ragazzi. Fino alla fine.

—————

Indietro