ALTOPASCIO PASSA AL PALAMERIDIEN (83-86)

26.01.2014 15:37

Sulla carta la partita con Altopascio non avrebbe dovuto presentare grandi difficoltà, anche per una Meridien con grossi problemi di formazione (Niccolai e Marchi assenti, Verdiani in campo influenzato). Invece è arrivata una sconfitta netta più di quanto dica il punteggio finale, perchè Altopascio è stata in vantaggio dal primo all'ultimo minuto e non ha barcollato neanche davanti alla poderosa rimonta dei nostri ragazzi. Ma è stato il primo tempo, assolutamente negativo, a decidere la sfida. Subire 52 punti da una squadra con tutto il rispetto obiettivamente più debole è stato deleterio, e va anche detto che i ragazzi di Tonfoni hanno disputato una prestazione sopra le righe, approfittando delle praterie lasciate dalla difesa avversaria. La difesa biancoblù sia a zona che a uomo ha fatto acqua da tutte le parti, le penetrazioni di Del Carlo sono state una lama tagliente ed hanno creato gioco e spazi per i compagni, con Tozzini e Petrucci che ne hanno approfittato a piene mani. Nella ripresa i biancoblù hanno provato il tutto per tutto, stringendo le maglie in difesa e affidandosi agli ispirati Zani e Boni in attacco, pian piano la rimonta della Meridien è vicina a concretizzarsi, ma non va mai oltre il tiro di distanza. Il Bama ha barcollato ma non ha mollato la presa, Del Carlo (17 punti, 11 falli subiti e 7 assist) ha continuato a seminare il panico, a subire falli e a dare palloni al bacio per i compagni, soprattutto Tozzini e Armillei. Ed è stato proprio un jump della guardia altopascese ad un minuto dalla fine a sancire la vittoria ospite, di fronte ad una Meridien che ha dato l’ennesima delusione al suo pubblico, una sconfitta troppo brutta per essere vera, una sconfitta che visti gli eventi successivi non è stata esente da conseguenze.

 

—————

Indietro