BALDINI: "STIAMO CRESCENDO". NESSUNA FRATTURA ALLE COSTOLE PER MARCHI.

20.03.2011 22:29

E' UN MARCO BALDINI estremamente soddisfatto quello che commenta la vittoria della sua Meridien su San Giovanni Valdarno: "Temevo molto questa partita - dice il coach biancoblù - perchè San Giovanni è una buona squadra. Siamo stati bravi a domarla subito, perchè tirarsela dietro fino alla fine poteva essere pericoloso". Il coach analizza la gara da un punto di vista complessivo: "Forse per la prima volta - prosegue - abbiamo visto una Meridien pronta a giocarsi la gara con pazienza e intensità per tutti i 40 minuti. Nel primo quarto ci siamo costruiti ottimi tiri ma non facevamo canestro, nel secondo tempo le percentuali sono migliorate e abbiamo fatto il break. Bene anche in difesa, abbiamo costretto San Giovanni a commettere molti errori, e una volta presi venti punti di vantaggio abbiamo avuto brevi momenti di rilassamento". Una Monsummano che vince quindi la sesta partita di fila, che consolida il terzo posto in classifica e che nella corsa playoff ha cinque squadre che la seguono a quattro punti di distanza. L'obiettivo terzoi posto non è più un miraggio, ma sin dalla partita di sabato prossimo a Siena sponda Cus (ore 18) la squadra biancoblù dovrà stare attenta alle trappole, a caccia di un successo che possa voler dire almeno 4° posto.

MARCHI - Sabato sera hanno destato qualche apprensione le condizioni di Guido Marchi, uscito malconcio nel terzo quarto dopo una botta al costato. Il ragazzo ha provato da subito dolore e fatica a respirare e il nostro medico sociale dottor Miglianti ha consigliato una visita al Pronto Soccorso, dove Guido è stato trasportato nell'immediato dopo gara. Escluse subito ogni complicazioni cardiache e polmonari, gli esami strumentali hanno rilevato una possibile infrazione ad una costola che è stata poi definitivamente smentita dagli esami più approfonditi svolti nella giornata di lunedì. Per Marchi quindi si tratta di una forte contusione guaribile in qualche giorno, e la sua presenza sabato prossimo a Siena è comunque da considerarsi incerta.

ALTOPASCIO - Intanto Altopascio ha battuto proprio il Cus Siena nel recupero della ventesima giornata (61-55) ed ha raggiunto il gruppone a quota 28, qualificandosi virtualmente per i playoff. Un grandissimo traguardo per la matricola lucchese, partita per salvarsi e ritrovatasi tra le magnifiche otto che saranno in lotta per un posto in B Dilettanti.

—————

Indietro