BATTUTA LIVORNO (89-82): PLAYOFF MATEMATICI !!

11.03.2011 09:59

LA MERIDIEN NON PERDE UN COLPO, batte un combattivo Base Livorno (89-82) e centra la matematica qualificazione ai playoff con cinque giornate di anticipo. E' la quinta vittoria consecutiva per la squadra di Marco Baldini, che balza così al terzo posto solitario della classifica iniziando a far capolino sul podio: a cinque giornate dalla fine della stagione regolare, il terzo posto è un obiettivo più che concreto. La gara parte con una Livorno scatenata: gli ospiti iniziano infatti col turbo, firmano un 10-0 in due minuti con irrisoria facilità tagliando in due una difesa biancoblù troppo tenera. Il time out di Baldini non rischiara le idee alla Meridien, che precipita a -13 (2-15) prima di mettersi a giocare. Baldini inizia allora a mescolare le carte, chiama subito in campo la panchina ma la scossa non arriva. E' Bernardelli a credere nella rimonta, i suoi canestri da sotto e una tripla di Bonelli danno respiro ma Livorno è ancora lontana (16-25 al 10'): gli ospiti chiudono i varchi agli avversari e danno ritmo al proprio attacco, mettendo Lombardi in condizione di segnare con facilità. Nel secondo quarto Monsummano si riprende la partita soprattutto sul piano del ritmo, capitan Ambrosino suona la carica con un paio di canestri di rapina, Bonelli da tre firma il -2 (23-25) e coach Tedeschi corre ai ripari. La Libertas però fa fatica a ripartire, difende con minore efficacia, ma è l'attacco che non è più quello stellare del primo quarto. La Meridien pian piano passa in vantaggio, Ambrosino è ancora letale da sotto e all'intervallo lungo i padroni di casa conducono tutto sommato meritatamente, per quanto prodotto in un secondo quarto da 33-4 di valutazione. Ma è nel terzo quarto che la Meridien pone solide basi per la vittoria. Il parziale di 26-9 mette Livorno a distanza di sicurezza, con Ambrosino che continua a segnare manco fosse una guardia di razza. Il massimo vantaggio arriva proprio in chiusura del terzo quarto (68-46), è in difesa che la Meridien cambia le carte in tavola, e dalle buone azioni difensive nascono attacchi bilanciati. Nell'ultimo quarto il Base prova a mettere paura ai padroni di casa, probabilmente già convinti di aver vinto; il pressing infastidisce Monsummano che perde qualche pallone, Vicenzini e Sidoti guidano il parziale di 19-8 che a 4' dalla fine sembra riaprire la gara (76-65). Biagioni segna un canestro importante, Fava replica, ma sono i liberi di Mattei, Bernardelli e Biagioni a tenere la Meridien a distanza di sicurezza. Un dubbio antisportivo sanzionato a Bernardelli a 90” dalla fine rischia di riaprire davvero la partita (85-76), Fava continua a segnare (18 punti nell'ultimo quarto) ma Livorno non rientra davvero in gara, pur segnando 36 punti negli ultimi 10'. Monsummano vince pur soffrendo troppo nell'ultimo quarto, probabilmente rilassata dai venti punti di vantaggio. Ma sono proprio questi cali di tensione che coach Baldini non vuol vedere, soprattutto in ottica playoff dove Monsummano entra dalla porta principale. La rincorsa sembra appena iniziata.

MERIDIEN - Biagioni 22 (6\10, 2\3), Ballocci 2 (1\1), Marchi 11 (3\5, 0\1), Bellini, Bonelli 8 (1\2, 2\3), Del Carlo 3 (1\1 da due), Bernardelli 18 (6\10), Binelli (0\1), Ambrosino 18 (3\5, 2\4), Mattei 7 (1\6, 0\4). All.: Baldini.

BASE - Sidoti 15 (4\9, 2\7), Bottoni 1 (0\1 da due), Spinelli 2 (1\1, 0\1), Fava 25 (4\5, 3\5), Tonietti 2 (1\4 da due), Lombardi 9 (0\8, 2\4), Vicenzini 19 (6\9, 0\2), Bertocci (0\1), Augusti 9 (2\2 da due), Fantoni (0\1 da due). All.: Tedeschi.

ARBITRI - Mastrorosa e Giansante di Grosseto.

NOTE - Parziali: 16-25, 42-37, 68-46 . Usciti per 5 falli: Augusti (34'), Bonelli (38').

—————

Indietro