REPORT N° 3: K.O. UNDER 15 E UNDER 14, TERZA VITTORIA PER GLI UNDER 19.

07.11.2011 15:21

NON E' STATO UN WEEKEND POSITIVO dal punto di vista dei risultati per le nostre formazioni giovanili. Gli Under 14 di Samuele Rastelli sono stati battuti ad Agliana (51-47) al termine di un match molto combattuto, che vedeva di fronte le due probabili contendenti al primato del gironcino interprovinciale. La partita combattuta e sempre sul filo di lana è stata una vera e propria battaglia, dove nessuna delle due squadre ci stava a perdere. La tensione e la paura l'hanno fatta da padrona, con polveri bagnate da ambo le parti e molti errori. I ragazzi biancoblù hanno sofferto la difesa aggressiva degli aglianesi che oltre a permettere molti recuperi, ha offuscato le idee e tolto energie a Pellegrino, uno dei migliori e giunto stremato alle battute finali. Tabellini: Fidi, Vivarelli, Ruggiero 2, Ciervo 7, Beneforti 1, Talini 4, Pellegrino 23, Sabatini 4, Soriani 4, Carini, Florese, Gerini.

Battuti con un margine molto più ampio gli Under 15 di Gianluca Mirandola e Paolo Monzecchi, che non hanno avuto scampo a Pescia contro la Cestistica (85-34). Sin dalle prime battute è emersa la superiorità della squadra pesciatina, che dopo 10' conduceva già con ampio margine (18-2). Superiorità che proseguiva nel secondo quarto, i nostri ragazzi riuscivano a segnare qualche canestro in più ma in difesa pagavano dazio (45-14). Nella ripresa coach Mirandola continuava a incitare i suoi ragazzi, ma il divario assumeva larghe proporzioni e le percentuali di tiro molto basse (10/52 da due, 4/21 ai liberi) facevano il resto. Tabellini: Rivellini, Iberni 8, Cervino 3, De Luca 7, Serafino, Baronti 3, Monti 6, Ielli 7, Ponziani, Romani.

L'unico sorriso è arrivato dagli Under 19 di Damiani e Baldini, che hanno vinto anche sul campo della Libertas Lucca (64-70) conquistando il terzo successo su tre gare. Partita sempre comandata dai nostri ragazzi (nonostante le assenze di Scaramuzzi e Betti), con un veloce inizio che ha portato Monsummano al comando (12-21 al 10'). Nel secondo quarto la Libertas reagisce e si porta in vantaggio all'intervallo (30-26), alzando molto l'intensità del match. Nel terzo periodo i padroni di casa proseguono nel buon gioco e cercando di allungare, ma Monsummano risponde con un parziale di 12-3 che riporta tutto in discussione. Negli ultimi 10' la gara è molto combattuta, il pressing dei lucchesi rallenta l'azione dei biancoblù che mantengono lucidità e determinazione per portare a casa il risultato. Tabellini: Zei 3, Nobile 5, Porciani 2, Nuti 4, Paolini 15, Barbieri 29, Perone 8, Morini 5, Carpinelli, Piccoli, Venturi.

 

—————

Indietro