CAPITAN AMBROSINO E IL FASCINO DEL DERBY

07.10.2010 21:40

"Sicuramente affrontare Montecatini in questo campionato è un po' strano, ma non c'è alcun timore": parole e musica di capitan Remo Ambrosino, che assieme ai suoi compagni sta cercando di preparare al meglio la supersfida di sabato. Ormai di questo derby si è detto tutto, l'attesa è spasmodica, i biglietti sono terminati da giorni e probabilmente ne sarebbero stati venduti molti di più, intorno alla partita si sta muovendo una organizzazione mai vista prima a Monsummano. Tra tutte queste situazioni, c'è una certezza: la squadra biancoblù non vede l'ora di scendere in campo. "In effetti partite come queste meritano di essere giocate - prosegue Remo - hanno un fascino particolare, se ne parla da tempo, poi noi giocheremo contro avversari che abbiamo visto fino al giorno prima in televisione o al Palaterme in campionati superiori. Uno per tutti, Bonora: ha vinto scudetti e Coppe, e sabato giocherà nel nostro palazzetto". Tecnicamente la partita si presenta difficile per la TecnosealFabiani, ma il capitano non si rassegna ad una sconfitta: "Sicuramente Montecatini è forte, ha giocatori di categoria superiore, ma non partiamo battuti. Secondo me l'unico nostro vero svantaggio è che lo Sporting è composto da giocatori professionisti, si allenano due volte al giorno e fisicamente avranno più sprint. Noi possiamo mettere in campo l'entusiasmo, l'esperienza e la grinta, la voglia di conquistare un risultato storico, magari sospinti a gran voce dal nostro pubblico". Il capitano chiude con una promessa: "Lotteremo con tutte le nostre forze per ottenere la vittoria, rispettiamo Montecatini e la sua storia, ci saranno tanti tifosi e spero che tutto si svolga nella massima correttezza. Ma giochiamo in casa nostra, e le proveremo tutte".

—————

Indietro