CONTRO IL PISAURUM BRILLA VANNINI

28.10.2013 18:24

TEMPESTINI 6,5 - Gioca 38 minuti di grande intensità in attacco e in difesa, brucia energie dietro i piccolini di Pesaro ma riesce a farsi sentire anche in attacco. Smazza i soliti 5 assist, se esistessero le statistiche per girone sarebbe tra i primi.

VANNINI 8 - Lo cerchi e lo trovi sempre, sotto canestro è una sentenza. A volte sembra che tiri a caso, ma la palla entra (spesso) nella retina. Su di lui il "corposo" Calegari spende subiti 3 falli ed esce dal match, lui che con la sua mole poteva dar fastidio. Fabio chiude una gara fantastica con 11/15 da due, 5/5 ai liberi, 18 rimbalzi, 5 assist e 46 di valutazione, praticamente da solo quanto quasi tutta la valutazione di Pesaro (51). Ormai una certezza, in attesa del compagno di reparto.

ZANI 6,5 - Non sta benissimo e quindi il capitano si limita ad una gara di "contenimento", senza le magie delle gare precedenti. Sa che non può forzare e tira poco (4/4), perde qualche pallone in attacco (7) e tutte le energie le brucia per difendere sullo scatenato Maggiotto, oltre che su Casagrande. Una prova di umiltà, semmai ce ne fosse bisogno.

BARGIACCHI 6 - E' l'unico della panchina utilizzato con un minutaggio tangibile (14 minuti) ma non lascia molta traccia della sua gara. Prende 5 rimbalzi, si rende utile in difesa.

VERDIANI 7 - Un'altra gradita conferma per il corazziere castellano. Dà una bella mano sotto canestro a Vannini (12 rimbalzi), però sbaglia qualcosa di troppo al tiro (4/9 da due e 1/4 da tre). Però non lo sposti, è una forza della natura e riesce a giostrare dentro e fuori l'area con la stessa naturalezza.

NICCOLAI 7 - C'è il suo zampino nel finale di partita, quando c'è stato bisogno di segnare i liberi della sicurezza. E Gabriele spara un 8/8 di tutto rispetto, pura esperienza in un finale concitato. Gioca 38 minuti comunque altalenanti soprattutto al tiro (4/12 totale), ma è quando conta che la palla va nelle mani giuste.

—————

Indietro