DUE LIBERI DI VANNINI E MONSUMMANO PASSA A PONTASSIEVE (64-65)

18.11.2013 16:36

E' stato Fabio Vannini con due tiri liberi a 8" dalla fine a consegnare la vittoria della Meridien sul campo del Valdisieve, un successo fortemente voluto da una squadra biancoblù ridotta ai minimi termini dagli infortuni e da acciacchi di vario genere. Oltre alla ormai consueta assenza di Boni (che sta comunque migliorando), si è aggiunto il ko di Tempestini, vittima di un problema al ginocchio, e Vannini, Verdiani e Niccolai hanno giocato in condizioni non perfette. Nonostante questo fosco panorama i ragazzi hanno giocato una partita orgogliosa, determinata, ricucendo con autorità il -7 accusato a 4 minuti dalla fine e ribaltandolo con i liberi già detti di Vannini. Negli ultimi 8 secondi i padroni di casa hanno comunque avuto il tiro della vittoria, ma la conclusione di Occhini ha preso il ferro.

Inizio veemente di Monsummano, sei punti filati di Verdiani spingono il primo break esterno (2-10) e da qui il primo tempo è tutto di marca ospite. Si mette in luce anche Barontini con alcune iniziative vincenti, e al 16' il vantaggio di Monsummano è di 15 punti (19-34). La squadra di Rastelli difende bene sulle linee di passaggio, attiva Vannini sotto canestro ma è soprattutto Verdiani il vero trascinatore di Monsummano (14 punti nel primo tempo) che però accusa problemi di falli con Barontini (4) e Zani e Vannini con 3. I biancoblù però resistono fino alla sirena e chiudono con un buon vantaggio (29-38). Nella ripresa i padroni di casa riprendono coraggio e tornano a -6 (32-38), agevolati da un arbitraggio confuso e poco convincente, a cui sfugge ben presto la partita di mano. Gli animi si surriscaldano anche in tribuna e la Meridien prova a tenere botta (34-39 al 25'). Monsummano prova la zona ma i falli sono sempre un incubo, ed è grazie ai liberi che la rimonta del Valdisieve si completa, oltre alle triple di Michelacci e Cherici che fanno male. Al 30' la partita è riaperta e i problemi di falli della Meridien sono sempre più incisivi (Barontini fuori), così come a rimbalzo i lunghi di casa riescono a reggere l'urto Lentamente Monsummano sembra cedere (55-50), Zani colpisce da tre, ma Valdisieve sale a +7 (61-54 al 35') e sembra crederci. Monsummano però non molla, Niccolai firma 5 punti di classe purissima (61-60) ma Giuliana segna una tripla sanguinosa contro la zona allo scadere dei 24". Il finale è rovente, Cherici e Zani perdono due palloni d'oro, Vannini carica di falli i biancoverdi e dalla lunetta piazza un 4/4 negli ultimi 45", di cui quelli della vittoria a 8" dalla fine. Alla sirena è Monsummano a festeggiare un successo che permette ai biancoblù di restare agganciati al treno di testa.

 

—————

Indietro