E' TUTTO VERO

12.10.2015 19:49

Sabato pomeriggio, sei pronto per partire, sai che dovrai farti almeno 700 chilometri di guida ad uno dei due pulmini, sai che dovrai tornare (se va bene) non prima delle 3 di notte, sai che dovrai alzarti dopo quattro ore (o poco più) perché hai un altro impegno a Lucca.

Arrivi al palazzetto in anticipo, come tante altre volte, ti guardi intorno e vedi facce conosciute accanto a gente nuova, ma soprattutto ti trovi a portare una squadra a giocare a Novara una partita di serie B importante con tre quindicenni, senza un lungo di ruolo ma con un entusiasmo addosso che non sembra di partire con zero punti in classifica.

Pensi “d’accordo sarà dura, loro hanno giocatori esperti, ma lo staff…… ma quale staff…. ma Andrea, Eraldo e Jack (che fino a sei mesi fa era la mia guardia tiratrice nel campionato UISP) hanno  preparato la partita nei dettagli, e lo sai perfettamente che è così.

Ed è proprio così, per usare un eufemismo Oleggio dopo il primo quarto non ci capisce più niente, dominiamo a rimbalzo (!!!) senza un 5 di ruolo, non concediamo niente a nessuno e finiamo con un +27 che potrebbe contare tantissimo nell’arco della stagione ma che soprattutto dà un’iniezione di energia pazzesca, altro che Supradyn o altre cose.

E il ritorno? I chilometri sono sempre i soliti, ma la strada appare più dritta, quasi più corta e quando il sonno riesce a sopraffare l’entusiasmo di una squadra così giovane ti ritrovi a pensare… “E’ tutto vero? Ne ho viste tante, ma questa non me la ricordo”……

E’ proprio tutto vero, la stagione non è improvvisamente diventata più semplice, ma abbiamo dimostrato che dove non arrivano i centimetri, i chili (e il budget) arriva la professionalità sposata all’entusiasmo ed alla determinazione.

In poche parole, il cuore.

—————

Indietro