GIACOMO MATTEI: "SIAMO PRONTI AD AFFRONTARE ALTOPASCIO"

01.10.2010 20:51

 

DOMENICA la TecnosealFabiani sarà di scena a Ponte Buggianese (ore 18), campo neutro dove la Bama Altopascio disputerà tutte le sue gare casalinghe. Una partita insidiosa come tutte quelle fuori casa, una partita dove Monsummano vuole ad ogni costo rimediare alla sconfitta di domenica scorsa. Giacomo Mattei, il "Pirata" biancoblù, presenta la sfida: "Sarà una partita difficile - dice Jack - come la maggiorparte delle partite di questo campionato. Non troveremo tappeti rossi da nessuna parte, figuriamoci domenica. Altopascio è una buona squadra, ben allenata, che vorrà ben figurare davanti ai propri tifosi. Noi dobbiamo evitare gli errori di domenica e giocare un buon match se non vogliamo incappare in un'altra sconfitta". Per l'esterno pratese la partita di domenica è già in archivio, e non c'è il rischio che la squadra pensi già alla sfida del 9 ottobre contro Montecatini: "Domenica abbiamo perso da una buonissima squadra, solida e completa, ma abbiamo buttato via qualche pallone di troppo e potevamo vincere. Non pensiamo alla partita con Montecatini, pensiamo una partita alla volta, e quella di domenica non sarà una partita facile". Nella formazione di Altopascio, allenata da Giuseppe Piazza, militano due giocatori particolari: uno è Simone Casciani, micidiale tiratore che ha giocato per due stagioni a Monsummano; l'altro è l'estroso Francesco Caciolli, che proprio con Mattei ha condiviso anni di gloria a Vaiano: "Cacio è un grande amico - prosegue Mattei - tant'è che anche pochi giorni fa siamo andati a cena insieme. Ma è anche e soprattutto un giocatore molto pericoloso, uno dei punti di forza di Altopascio. Con Francesco ho giocato diversi anni insieme a Vaiano poi le nostre strade si sono divise, tant'è che domenica ci affronteremo da avversari per la prima volta".

—————

Indietro