GLI UNDER 19 GIUNGONO TERZI IN COPPA PRIMAVERA

04.06.2012 16:33

Tantissima rabbia per i nostri ragazzi dell'Under 19, battuti dal Terranuova Basket nelle semifinali della Coppa Primavera, disputatesi sabato 2 giugno a Donoratico. Una partita che ha visto Monsummano soccombere (57-51) anche e soprattutto per un arbitraggio a senso unico, che ha travolto i biancoblù con 7 falli tecnici ed una espulsione. I nostri ragazzi non hanno giocato molto bene, soffrendo in difesa e con poca incisività in attacco.  Nel primo quarto la gara sembra molto equilibrata e il punteggio dopo 10' parla a favore di Monsummano (9-11). Nel secondo quarto inizia lo show arbitrale che fischia un tecnico per simulazione a Scaramuzzi e un tecnico per proteste a coach Baldini, i nostri avversari ne approfittano e chiudono all'intervallo in vantaggio (28-20). Al rientro in campo i biancoblù partono bene con aggressività e determinazione, con i canestri da fuori piazzano un break di 10-0 e tornano a contatto (34-32 al 30').  Negli ultimi 10' i ragazzi di Baldini provano a vincere la partita, la gara resta vibrante e combattuta fino ai falli tecnici fischiati a Nobile e Paolini, con relativa espulsione di quest'ultimo. Terranuova segna i liberi e sfrutta la situazione per salire sul +8 (50-42). Con le ultime energie e i nervi tesi i termali riescono a piazzare un mini break di 5-0 che li riporta a contatto (47-50), ma il capolavoro del duo in grigio si chiude con un tecnico misterioso a Porciani che toglie ogni dubbio su chi debba vincere la gara. Tabellini: Scaramuzzi 12, Zei, Porciani S. 5, Perone  2, Nobile  3, Porciani A.  8, Nuti  2, Betti, Piccoli, Paolini, Barbieri  12, Morini  7. Nella finale per il terzo e quarto posto i ragazzi biancoblù si riscattano battendo lo Sport Pisa (79-66) e chiudendo quindi la stagione con un successo. Partita decisa nel secondo tempo con una veemente rimonta, dopo che i giovani di Damiani avevano iniziato malissimo (27-46 al 20'). Nel terzo quarto il parziale di 26-10 rimette la gara in linea (53-56 al 30'), con il pressing a tutto campo ordinato da coach Damiani che dà i suoi frutti. Pisa perde molti palloni e non segna più, Monsummano trova così il bandolo della matassa e insiste nel pressing anche nell'ultimo quarto, recuperando una marea di palloni e ribaltando la gara. Sono tre triple quasi consecutive di Nobile a sancire la vittoria termale, che nella ripresa mette a segno un parziale di 52-20. Tabellini: Scaramuzzi  10, Zei, Venturi  5, Perone  2, Nobile  23, Porciani A. 9, Nuti  8, Porciani S.  11, Piccoli  2, Betti  4, Morini  5.
 

—————

Indietro