IL PALAZZETTO DELLO SPORT SARA' INTITOLATO A GIANLUCA

11.04.2015 17:25

L’Amministrazione Comunale di Monsummano ha deciso di intitolare a Gianluca Cardelli il palazzetto dello sport di piazza Pertini, che fino ad oggi non aveva alcuna intestazione. Una decisione che ha lasciato tutti noi piacevolmente sorpresi e che ci ha riempito il cuore di orgoglio. La decisione è stata annunciata nel corso di una conferenza stampa appositamente organizzata, svoltasi in sala consiliare alla presenza dei dirigenti biancoblù e della prima squadra al completo. La scomparsa dell’ex capitano biancoblù e figlio del nostro presidente Giampiero, avvenuta un mese fa ad appena 43 anni, ha destato in tutta Monsummano grande commozione, ed a questa commozione non è rimasta insensibile la giunta comunale. “Ne abbiamo parlato con i dirigenti della società – ha spiegato l’assessore allo sport Luca Buccellato – e avevamo in mente di fare qualcosa per onorare la memoria di Gianluca, così come abbiamo fatto per lo stadio (intitolato a Strulli, ex calciatore del Monsummano) e per la palestrina di Piazza Pertini (intitolata ad Alifaris). Ed è venuto naturale intitolargli il palazzetto, quella che è stata la sua casa per 25 anni. Adesso cercheremo di svolgere l’iter burocratico nel più breve tempo possibile”. L’idea della società biancoblù è quella di convogliare la cerimonia di intitolazione del palazzetto nello stesso giorno in cui verrà disputata una partita benefica e dove verrà ritirata la maglia da gioco di Gianluca, il suo amato numero 8. La data prevista dovrebbe essere intorno alla fine di maggio, un giorno interamente dedicato alla sua memoria soprattutto se i tempi burocratici coincidessero. La macchina organizzativa è già partita, ma tanti tasselli devono andare al proprio posto. “Nessuno di noi avrebbe voluto essere qui – ha detto il Sindaco di Monsummano Rinaldo Vanni – perché noi vogliamo che Gianluca continui a vivere nei nostri cuori e nei nostri ricordi. Ecco perché la giunta ha approvato a larghissima maggioranza di intitolargli il palazzetto, che da ora in poi sarà la sua casa”. Commosso il saluto del nostro presidente Giampiero Cardelli: “Non parlo come dirigente della Pallacanestro Monsummano ma come padre, la mia famiglia è commossa e orgogliosa di questa decisione e non possiamo che ringraziare il Sindaco e tutta la Giunta che ha preso questa iniziativa. Resterà un ricordo indelebile di Gianluca e d’ora in poi tutti i bimbi, entrando nel palazzetto, sapranno chi era". 

—————

Indietro