QUELLA SCHIACCIATA DI GUIDO

20.02.2011 18:01

SOLO CON UN MOMENTO DI FOLLIA la Meridien poteva ribaltare la gara di sabato sera. Per due tempi Foligno ha dominato in lungo e in largo, e sembrava ripetersi la maledizione umbra per i nostri ragazzi (tre vittorie su sei partite). La follia è arrivata nel terzo quarto, quattro/cinque azioni di impeto agonistico che hanno travolto Foligno, ribaltato la partita e permesso ai biancoblù di lottare per al vittoria. La punta dell'iceberg della vis agonistica di Monsummano è stata la schiacciata di Guido Marchi, che ha recuperato un bel pallone in difesa anticipando un avversario, è volato in contropiede e incurante del momento delicato ci ha piazzato una schiacciata a due mani, che ha fatto venire giù il Palameridien. Sono queste le azioni che conciliano col basket e che fanno scattare la molla di una squadra in difficoltà. Con questo successo i playoff sono davvero vicini, così come la corsa per il terzo posti vede in scia anche Monsummano. "Vendicata" la lezione subita all'andata a Foligno, arriva adesso la partita di POntedera, un'altra di quelle sfide molto sentite che in questi anni hanno concesso molto al pathos. La Meridien è pronta ad un'altra impresa, e come ha insegnato la partita con Foligno c'è una cosa sola da fare: crederci.

—————

Indietro