ESAME A PIOMBINO PER LA MERIDIEN

25.11.2014 18:58

Trasferta che richiama il ricordo di tante battaglie in serie C, quella che affronteranno i biancoblù domenica a Piombino. Un palazzetto che ci fa tornare alla mente battaglie epiche, sia vincenti (vedi i playoff del 2012) che perdenti (scontro diretto del maggio 2013). Lo scorso anno Piombino ha giocato in B e non ci sono stati confronti, ma tornare a giocare al palatenda piombinese è come se tornassimo a rivivere quelle fantastiche partite. Stavolta la posta in gioco è ben diversa, siamo entrambe in serie B anche se con obiettivi diversi: i piombinesi un campionato solido, noi la semplice salvezza. A guardare bene i roster il Golfo non è poi tanto più forte di noi, probabilmente ha solo una panchina più lunga, ma sarà l'approccio alla gara di Martini & co. a fare la differenza, com'è stato ampiamente dimostrato finora nelle tre trasferte perse. "Non dobbiamo ripetere il primo quarto di Empoli, voglio vedere una squadra con lo sguardo cattivo sin dal primo pallone" si è affannato a dire a più riprese in settimana coach Fantozzi, che punta molto sulla voglia di riscatto dei ragazzi dopo la sconfitta interna con la Sangiorgese. Piombino viene dalla sconfitta subita a Bottegone che ha interrotto una striscia di quattro vittorie consecutive, ha in Biancani il leader carismatico e il miglior realizzatore (12,7 punti per gara) ma è una squadra che offre pochi punti di riferimento agli avversari, nove giocatori che possono dare tutti il loro contributo. In area agiscono Pozzi, Franceschini e Marmugi, i tiratori da tre punti sono Gabellieri, Biancani e Maggio, ma un po' tutti si cimentano nel tirare dietro l'arco dei 6,75 collezionando il 30% complessivo. Un altro aspetto importante è la lotta sotto i tabelloni, perchè i tirrenici prendono lo stesso numero di rimbalzi di media della Meridien (35,3), quindi sono squadra tosta e quadrata nel pitturato. In trasferta non abbiamo ancora vinto e questa potrebbe essere l'occasione giusta, sfruttando magari i cali di tensione che la squadra di coach Padovano ha mostrato finora nel corso delle partite. 

—————

Indietro