PIEDI PER TERRA

20.02.2015 19:40

La partita di domenica contro Empoli è una di quelle occasioni che si presta ad una doppia chiave: vincere per poi osare o vincere per affrontare in pantofole le restanti sei partite? Chiaramente guardando la classifica la risposta sarebbe la prima, ma dobbiamo pensare (come ricorda spesso Andrea Niccolai) dove eravamo due mesi fa, ovvero nel baratro dopo la sconfitta casalinga con Torino. Quindi l'idea è quella di chiudere il discorso salvezza, garantirsi una certa tranquillità e poi vedere cosa bisogna fare per arrivare il più in alto possibile. Tenere lontana Torino è il diktat, poi si vedrà.

Coach Niccolai teme molto questa partita contro Empoli per due aspetti: il primo, una possibile caduta di tensione dopo la vittoria nel derby di Pistoia, un fattore contro cui Andrea ha lottato duramente per tutta la settimana di lavoro cercando di tenere alta l'attenzione dei ragazzi; il secondo, il valore di una Computer Gross che ha vinto tre delle ultime cinque gare disputate e contro avversari di valore: Siena, Livorno e Piombino. Come abbiamo visto all'andata l'Use ha giocatori molto validi per la categoria come Mariotti, Cappa, Nobile e Pierangeli, può trovare la serata super di Ghizzani e Sesoldi e sarà seguita da un buon numero di tifosi. Perchè non va dimenticato che se l'Use violasse il Palameridien andrebbe 2-0 negli scontri diretti, un dato che avrebbe un peso specifico enorme in una eventuale classifica avulsa. Ecco quindi un'altra giornata dove sarà utile riempire il nostro palazzetto e urlare col cuore in gola FORZA MONSUMMANO !!

—————

Indietro