PRIMA PROVA DI MATURITA'

09.10.2011 11:00

 

AI PIU' POTREBBE ESSERE sembrata una vittoria scontata, ma quello di San Giovanni è stato un blitz difficilissimo, contro una squadra uscita sicuramente rinforzata dal mercato: Galli è molto più incisivo di Tello, anche se sabato sera ha sbagliato molto, ma i mezzi atletici e tecnici sono di prim'ordine; Valentini ha stazza e possenza per far dimenticare Martina e Sestucci, ed il primo a beneficiare degli spazi creati dal pivot nativo di San Benedetto del Tronto è Dolfi, una vera furia almeno fino al 35'. La Meridien ha dimostrato di saper soffrire e di sapere quando piazzare la zampata vincente, sebbene il solito inizio morbido poteva costare caro. Il tecnico con espulsione di coach Vadi potrebbe aver agevolato la rimonta dei biancoblù, ma vi assicuriamo che la partita stava già girando, quello è stato un ulteriore colpo di reni. Dalla sfida del Palagalli coach Baldini esce con alcune certezze: una su tutte, la strepitosa condizione di Riccardo Biagioni, che quando ha deciso di mettere le mani sulla partita ha sparato due triple e buonanotte suonatori; la solidità di Fracassini, che ha sbagliato un po' troppo sotto canestro ma che ormai è una certezza che lui sia lì, nell'area colorata; la capacità di Marchi di entrare in partita pur da sesto uomo e di fare sempre qualcosa di buono. In tutto questo, aggiungiamo una spruzzata di Zita, le zampate finali del capitano e attendiamo che anche Bonelli e Mattei inizino a menare le danze soprattutto in attacco. Come dite? Ne manca uno? Ah già: Monzecchi. Francamente non è importante che sia in forma adesso. Già averlo dalla nostra parte è importante, fossero queste le preoccupazioni.......

—————

Indietro