VINCERE ANCHE SENZA CONVINCERE

16.10.2011 22:11

LA PRESTAZIONE offerta dalla Meridien sabato scorso non è stata scintillante e non ha regalato una serata di basket spettacolo, ma ha ragione Baldini quando afferma che l'importante è vincere. Sicuramente non siamo esteti raffinati nè docenti di baskettismo e non abbiamo la necessità di dover vincere dando spettacolo: alzi la mano chi preferisce perdere 100-99 anzichè 57-56. La partita contro Pistoia ha confermato le grandi qualità della Meridien soprattutto in termini di compattezza e solidità, in un match dove per tre tempi gli ospiti hanno sperato nel colpaccio giocando un basket efficace, anche se affidandosi quasi esclusivamente al tiro da tre punti. Nell'ultimo quarto i ragazzi di Baldini hanno cambiato marcia soprattutto in difesa, costringendo Pistoia a non segnare per 7 minuti. Un primo punto fermo di questa Meridien lo possiamo definire: per battere questa squadra bisognerà essere in vantaggio di 20 punti a 1" dalla fine, perchè altrimenti nulla è scontato. Quindi, è lapalissiano che dobbiamo dare fiducia ai nostri ragazzi, perchè in campo sanno sempre cosa devono fare, sia che le cose vadano bene che vadano male. Domenica si va a San Vincenzo, altro esame importante sul campo di una squadra che in casa sa esaltarsi, un'altra squadra che tira quasi esclusivamente da tre punti.

—————

Indietro