CURIOSITA' DOPO LA SESTA GIORNATA DI CAMPIONATO

30.10.2011 20:30

GRAZIE RICKY & JACK - La prima sconfitta della stagione di Piombino porta la firma di due ex giocatori di Monsummano: Riccardo Panconi e Giacomo Bonari, applauditi due settimane fa nel ritorno da ex al Palameridien. Il Panco ha scaraventato 29 punti nel canestro di una delle migliori difese del campionato, con 9/14 al tiro e 8/9 ai liberi; Bonari ha tirato non benissimo da 3 (3/9) ma ha trovato voragini per le penetrazioni (5/7) ed ha scritto 19. E dire che Piombino, priva di Maritano a cui sembra non sia stata rinnovata l'idoneità agonistica, aveva iniziato il match alla grande (14-33 dopo 10'), per poi smarrirsi e subire in apertura del terzo quarto un 18-4 che ha cambiato la gara.

LE SARDE NON VIAGGIANO - Anche questa giornata ha confermato le difficoltà delle formazioni sarde a fare punti in trasferta. Finora, sulla terraferma hanno vinto solo Russo Cagliari (a Pontedera) e il Trony Cagliari (a Siena sponda Cus), poi sono seguite solo sconfitte. In casa sarda invece il bilancio è abbastanza positivo (5 partite vinte e 2 perse). E sabato tocca a noi......

COSTONE RULLO - Zitto zitto, il Costone Siena è arrivato in vetta, da dove non mancava certo da anni: ricordiamo che lo scorso anno la squadra senese finì la stagione regolare davanti a Montecatini. Quest'anno il Costone ha cambiato solo l'allenatore, richiamando in servizio Marco Collini, e la squadra si sta dimostrando più cinica e compatta, rimandando al mittente sabato scorso l'ambiziosa Trony Cagliari con 40 punti di scarto. L'impressione è che per i primi posti bisognerà fare i conti con la Collini band.

I PIU' E I MENO - Pontedera continua ad avere la miglior difesa del campionato, seguita da Costone, Pistoia e Monsummano; il miglior attacco è quello di Piombino, seguito dalle due senesi. Le tre capoliste e la Russo Cagliari non hanno mai perso in casa, mentre ogni squadra del girone ha perso almeno una partita fuori casa. Dopo la vittoria di domenica scorsa del Carrara sulla Russo, non ci sono più squadre a zero punti, come non ci sono più squadre imbattute.

—————

Indietro