UNA SCONFITTA CHE CAMBIA POCO, MA CHE DEVE FAR RIFLETTERE

14.01.2012 20:34

CHI SCRIVE non era presente a Pontedera ma ha visto tutta la partita su Internet, e anche vedendola in uno schermo da 21" la gara ha dato lo stesso risultato del campo: una netta sconfitta. Pontedera stavolta ci è stata superiore per intensità e aggressività, ha sviluppato il suo basket "sporco" con il placet di una coppia arbitrale molto casalinga, ma che non deve diventare alibi per la sconfitta. Abbiamo avuto la possibilità di tornare in partita, ma dopo un break di 8-0 per noi che ci ha permesso di passare dal 53-37 al 53-45 in un minuto, è arrivato un fallo tecnico alla panchina non sfruttato dalla Zetagas (zero punti tra liberi e azione successiva), ma che ha rimesso la partita sulla carreggiata di Barsotti, tant'è che siamo sprofondati a -16 senza colpo ferire. I risultati dagli altri campi hanno lasciato sostanzialmente la stessa situazione di classifica, con la differenza che tra le prime cinque e le inseguitrici c'è un fossato di 4 punti. L'occasione per rialzare la testa si presente sabato prossimo contro San Giovanni, squadra che ha confermato tutte le proprie qualità battendo con autorità il Costone Siena, alla seconda sconfitta su tre partite. Avendo battuti il Galli all'andata sul proprio campo, abbiamo la grande occasione di agguantare un 2-0 negli scontri diretti che sarebbe oro colato.

—————

Indietro