UNA VITTORIA MOLTO IMPORTANTE

26.02.2012 21:59

Battere il fanalino di coda della classifica di soli 3 punti potrebbe invitare i catastrofisti a parlare di una Meridien in crisi. Chi vive la squadra da vicino e giorno per giorno segue le evoluzioni e gli allenamenti, può capire come da due mesi a questa parte Baldini stia gestendo una situazione di vera emergenza. Andare a Calasetta senza Fracassini e con 3-4 giocatori non al meglio poteva essere pericoloso, se ci aggiungiamo il quadro di un viaggio avventuroso che ha visto i ragazzi arrivare in albergo a Calasetta alle cinque del mattino può capire come vincere questa partita sia stata un'impresa. Calasetta è condannata alla retrocessione ma vende cara la pelle, addirittura i dirigenti sardi aspettavano al varco chi scrive perchè non erano d'accordo su alcuni articoli pubblicati sulla partita di andata. Una società quindi che non ha mollato e che è attenta al centesimo. Nel finale abbiamo sofferto il ritorno dei padroni di casa e la fatica, ma abbiamo compiuto un paio di prodezze utili per tornare a casa con i due punti. Una vittoria molto importante per la fiducia del gruppo, considerate tutte le avversità, e per mantenere il secondo posto in classifica. La gara però ha regalato l'ennesimo infortunio: un problema al polpaccio ha costretto Ambrosino a uscire dopo 9 minuti, tant'è che ad un certo punto Baldini ha giocato con quintetti d'emergenza trovandosi senza lunghi. Non sappiamo i tempi di recupero di Remo ma sabato prossimo contro Livorno potremmo fare a meno sia del Capitano che (ma questo è scontato) di Fracassini. L'emergenza continua, ma ormai ci siamo abituati.

—————

Indietro