TROPPO BRUTTA PER ESSERE VERA

10.03.2012 23:51

Un po' la cabala, un po' gli infortuni, era impensabile per la Meridien andare a Siena e tornare con i due punti in tasca. Senza Fracassini e Ambrosino è un conto, senza anche Marchi è un conticino. Aggiungiamo la serata di scarsa vena di alcuni giocatori e l'atteggiamento un pò troppo molle, ecco che ne viene fuori una netta sconfitta. Avevamo lasciato la Meridien in testa con quattro vittorie di fila, la ritroviamo nel gruppone di testa, senza che la situazione sia cambiata molto. Però sconfitte come quelle di Siena sono troppo brutte per essere vere, nate in circostanze particolari e sviluppate nel contesto di una gara complicata dall'inizio, contro un Cus che con questa verve e questa energia non aveva mai giocato fino ad ora. Ne sarà stato felice Gasperoni.

—————

Indietro