ANCHE NOI CI MERITIAMO LA SERIE B !!!

11.06.2012 16:16

CHI SCRIVE era tra quelli che ha vissuto una delle pagine da una parte più tristi e da una parte più belle della Pallacanestro Monsummano. La tristezza per non essere arrivati alla promozione in una serata drammatica si confonde con l'orgoglio di essere arrivati al punto più alto della storia societaria, a 40 secondi dal grande Sogno, sfumato per colpa di due tiri sul ferro (finiti fuori) e di un tiro sul ferro (risucchiato dentro). Tutta qui la differenza tra noi e il Costone, ma chi ha festeggiato è stata la società senese. E noi saremmo anche stufi di vedere festeggiare solo gli altri.

E' stato un finale amarissimo, ma che deve dare la convinzione in tutti noi che anche la Pallacanestro Monsummano, in tutte le sue componenti, merita di giocare in serie B. Ci siamo andati vicini per due anni, quest'anno è mancato davvero il soldo per fare la lira, e se la Federazione aprisse le porte al ripescaggio noi dovremmo essere pronti ad accettare. Chi scrive esprime solo una opinione personale e non vuole essere la voce della società: chi scrive però, vuol dare un messaggio forte a chi deve prendere certe decisioni con grande senso di responsabilità, decisione che in ogni caso sarà quella giusta perchè meditata e approfondita.

E' giusto stare ancora in Dnc e vivere un'altra stagione di possibile sofferenza, in un "ambiente" dove molto spesso ci si guasta il sangue, o è giusto osare e andare a misurarsi al piano di sopra, con due sole retrocessioni per girone, in un campionato come la serie B che costa un 40% di più ma che può portare molta più visibilità anche per gli sponsor, incassi superiori (il derby con Montecatini, per dirne una), con un girone senza squadre sarde (quindi minori costi di trasferta) e con nove squadre toscane? Siamo pronti per fare il salto di qualità, siamo pronti per scrivere un'altra pagina importante. Ce lo meritiamo, ce lo strameritiamo tutti, dal Presidente al custode della palestra.

—————

Indietro