PERSEVERARE E' DIABOLICO........

19.10.2015 12:29

Una sconfitta di 2 punti a Piacenza. Una sconfitta di 3 punti con Cento. Una di tre punti con Cecina. Totale 8 punti di scarto, ma zero punti in classifica. Questo è l'inizio di campionato della squadra biancoblù. Sfortunati? Parecchio. Ingenui? Talvolta. Contro squadre del calibro di quelle affrontate finora, i biancoblù hanno sprecato tre grandi occasioni per ottenere prestigiose e preziose vittorie, che avrebbero dato respiro alla classifica. Parliamo di occasioni sprecate perchè sia contro Piacenza, che contro Cento che contro Cecina la squadra ha avuto l'occasione per vincere, sprecando o il pallone del sorpasso (contro Cento) o i tiri liberi (contro Cecina). Ma le assenze di Camerini e soprattutto German Scarone costituiscono una attenuante non di poco conto. Pensiamo al finale di ieri: se i falli fossero stati commessi sul gaucho, probabilmente non sarebbero arrivati sei errori su sette tentativi. Con i se e con i ma comunque si va poco lontano, resta la qualità della prestazione offerta dalla squadra in tutte e 4 le partite giocate finora, tant'è che contro il primo vero avversario alla portata è arrivata una vittoria di quasi 30 punti. Il calendario ci offre, dopo la trasferta di Santarcangelo, due partite abbordabili contro Livorno (fuori) e Faenza (al Palaterme). La banda dei sei è pronta a confezionare altri miracoli, ma ci sarebbe bisogno di un aiuto da uno dei due stazionanti in infermeria. Sennò si rischia di arrivare con la lingua di fuori......

—————

Indietro