LA FIDUCIA RIPAGATA

20.03.2011 22:41

ERA UNA PARTITA MOLTO ATTESA, quella contro San Giovanni Valdarno, per misurare le ambizioni della squadra biancoblù contro una squadra che gioca duro, con mestiere, e che costituiva un solido banco di prova. La partita in pratica è durata un quarto, il tempo necessario ai ragazzi di Baldini di prendere le misure all'avversario e spazzarlo via. Sin troppo facile, si dirà, ma proprio questa è stata l'impressionante prova di forza della Meridien, capace di sbriciolare in cinque minuti le certezze dei valdarnesi e di gestire la gara senza problemi, con tutti i giocatori scesi in campo che hanno dato un solido contributo. Chi in attacco, chi in difesa, Baldini ha potuto toccare con mano la realtà di una squadra che è cresciuta moltissimo in consapevolezza dei propri mezzi e capacità di leggere la partita. Il break è arrivato con 8 punti di Del Carlo, 3 recuperi di Binelli e 2 rimbalzi di Marchi, prima che si infortunasse: ovvero i gladiatori che escono dalla panchina. Baldini può dire di avere dieci giocatori pronti all'uso, e questa è una sua grande vittoria personale, perchè eravamo abituati fin troppo a vedere in panchina Ballocci e Bellini senza mai far parte seriamente delle rotazioni. La lezione è che chi si sa far trovare pronto, prima o poi con Baldini troverà spazio. Ed è così che si conquista la fiducia di un allenatore e in un allenatore. E' così che si costruiscono stagioni che possono diventare vincenti. L'importante adesso (come abbiamo scritto una settimana fa, e lo ribadiamo) è non accontentarsi.

—————

Indietro