LA MERIDIEN FA IL POKER: BATTUTA ANCHE SAN VINCENZO (88-61)

10.11.2012 22:57

Quarta vittoria consecutiva per la Meridien, che liquida la pratica San Vincenzo e consolida il secondo posto in classifica. Una prestazione positiva per i biancoblù, che sono saliti di tono soprattutto nella ripresa giocando con grande fluidità in attacco. Coach Rastelli deve rinunciare a Tuci, che prova poco prima della partita ma decide di non rischiare. Il primo quarto fila via liscio per i padroni di casa, che tirano dal campo col 67% (12/18) e sembrano giocare sul velluto. San Vincenzo difende male sulle penetrazioni e Mencarelli si innervosisce nel duello con Gazzarrini, subendo un tecnico e un antisportivo a stretto giro di posta. Nel secondo quarto arriva la reazione degli ospiti, che giocano in attacco con maggiore fluidità e grazie ai canestri di Bini e Mencarelli tornano a -2 (38-36). Monsummano palesa qualche problema a livello difensivo e in attacco le percentuali scendono (28% nel quarto). L’avvio del terzo quarto è veemente per i biancoblù, che piazzano tre triple di fila con Marchi e Romano e tornano a +10 (53-43), salendo a +17 con Bonelli (62-45) concretizzando un break di 24-9. San Vincenzo accusa il colpo ma non si decompone, Innocenti non si arrende e al 30’ i tirrenici non sono ancora fuori dai giochi (62-51). Lo diventano però nell’ultimo quarto, quando la Meridien accellera definitivamente con le triple di Romano e Marchi, poi si iscrive alla partita anche Ambrosino che segna i canestri dell’allungo definitivo, mentre San Vincenzo forza molto in attacco, segna solo 10 punti nell’ultimo quarto e non regge più le scorribande dei giocatori avversari.

—————

Indietro