LA MERIDIEN BATTE PONTEDERA (60-58): PRIMA VITTORIA STAGIONALE

02.10.2011 00:36

LA MERIDIEN toglie lo zero dalla classifica battendo al Palameridien la Zetagas Pontedera (60-58). Gara contrassegnata da un arbitraggio che ha scontentato tutti, soprattutto Pontedera che si è vista buttar fuori coach Barsotti verso la fine del secondo quarto. Vittoria comunque meritata per i nostri ragazzi, che hanno giocato con lucidità un finale difficilissimo. Inizio favorevole agli ospiti (8-17), Baldini chiama time out e i ragazzi reagiscono, fino ad arrivare alla parità (17-17). Da qui si va punto a punto, con vantaggi esigui fino a metà del terzo quarto, dove Biagioni spara due triple che danno un +7 alla Meridien. La squadra biancoblù però si blocca, non allarga il vantaggio, Pontedera non molla e negli ultimi minuti riapre la partita con i canestri di Rossi. Si arriva nell'ultimo minuto sul 57-56, Bonelli ruba palla in difesa e subisce fallo, in lunetta segna due liberi (59-56), Pontedera viene in attacco ma perde un altro pallone per merito di un tocco felino di Monzecchi, altro fallo subito da Bonelli che segna il primo libero e sbaglia il secondo, rimbalzo di Fracassini che subisce fallo. Finita? Macchè. A 10" dalla fine Fracassini sbaglia entrambi i liberi e sul 60-57 Marchi commette un ingenuo fallo su Angiolini lanciato in un improbabile tiro da tre in corsa. Fiato sospeso sulle (gremite) tribune del Palameridien, perchè l'esperta guardia della Zetagas ha i liberi per il supplementare con 5" da giocare. Angiolini segna il primo, ma sbaglia il secondo ed anche il terzo: Fracassini cattura l'ennesimo rimbalzo e la festa biancoblù può iniziare.

—————

Indietro