LE PAGELLE DEL DERBY

24.03.2014 16:57

ZANI 6 - In una partita così tirata il capitano raramente trova il guizzo vincente, tirando con cattive percentuali (2/9) e forzando qualcosina. Bene i 4 falli subiti e i 5 rimbalzi, in difesa si danna l'anima e non cala mai di concentrazione.

MARCHI NG - Gioca solo 3 minuti, ingiudicabile.

BARGIACCHI 6,5 - Parte in quintetto e la cosa lo gasa. Non molla mai, soprattutto in difesa ha un compito difficile con i lunghi avversari ma non sfigura, si fa vedere a rimbalzo (5) e gioca 18 minuti intensi e di qualità, confermando la crescita delle ultime uscite.

BARONTINI 6 - Gioca al posto e con Tempestini, si danna l'anima in difesa peccando anche di esuberanza, segna un bel canestro. Nove minuti utili.

VANNINI 7 - Difficile giudicare la prestazione di Fabione, indecisi tra assegnargli la palma di migliore in campo e la palma dello sprecone della serata. Ci buttiamo nel mezzo, perchè la sua prestazione è degna di nota (20 punti, 13 rimbalzi, 2 schiaccioni) ma è anche ricca di rimpianti, perchè il suo 8/18 da sotto grida vendetta. Bottegone lo soffre e lui è vitalissimo in area, potrebbe schiacciare tutte le volte ma soprattutto nell'ultimo quarto commette due gravi errori da sotto. E' vivo è tonico, ma deve essere più concreto.

TEMPESTINI 7 - Un leggero passo indietro rispetto alle ultime prestazioni ma siamo sempre su livelli altissimi. Ancora percorso netto da tre punti (2/2, siamo a 10/13 nelle ultime 5 partite), gioca 34 minuti solidi cercando di far giocare la squadra e di fare quadrato in difesa, anche se sul perimetro Bottegone fa male. Si prende la responsabilità dell'ultimo tiro ma è sfortunato nella conclusione.

AMBROSINO 7 - Gioca al posto di Supermario in tutto e per tutto, nel senso che si sostituisce a lui anche nelle triple e contribuisce non poco ad alimentare le speranze di vittoria. Si conferma utile e prezioso, combattente nato che nei playoff farebbe molto comodo.

CIRCOSTA 7 - Come debutto, non potevamo sperare meglio. Valerio è uno tosto e si presenta con una tripla, poi ne segna altre tre e contribuisce a tenere viva la possibilità di vittoria, con grande freddezza nei liberi finali. Subisce falli, prende iniziative, si vede che può diventare un giocatore determinante in questa squadra.

VERDIANI 6,5 - La solita prestazione tutta verve e intensità. Anche lui (come Bargiacchi) ha un compito durissimo contro i lunghi del Bottegone, se la cava benino, anche se la sensazione è che avrebbe potuto fare di più.

 

—————

Indietro