LE PAGELLE DEL DERBY

15.02.2015 18:17

ZANI 7 - Dopo una partita sottotraccia, di sacrificio e abnegazione, emerge nella ripresa e soprattutto nel supplementare, con una tripla importante e l'assist a Tommei per la tripla che, alla luce dei fatti, ci ha rimesso in partita. Chiude con 5/13 al tiro e 6 rimbalzi, non la partita migliore, ma una prestazione solida.

CIRCOSTA 6,5 - Segnali confortanti di crescita per Valerio, che inizia il derby con due triple di fila che valgono il primo allungo. Poi tante forzature (4/14 dal campo), qualche lapsus difensivo, qualche palla persa di troppo (5) ma anche 6 ottimi assist. Una partita in chiaroscuro, il rientro di Tempestini gioverà soprattutto a lui.

VANNINI 9 - Esageriamo? Ma si, esageriamo. Perchè Fabione trova la forza di infilare il tap in della vittoria a 14" dalla fine del supplementare, trovandosi al posto giusto al momento giusto. Perchè difende per 37'58" su giocatori più bassi e rapidi di lui che scelgono di attaccarlo continuamente, e lui non fa una piega, anzi si piega sulle gambe. Chiude con 8/11 al tiro e 12 rimbalzi, più 2 assist. Unica pecca, essersi dimenticato due volte Ganguzza. Ma glielo perdoniamo. Chapeau.

VERRI 7,5 - Nella fantastica partita dei lunghi biancoblù c'è anche e soprattutto il suo zampino. Lo abbiamo visto tonico, "cattivo", determinato, attento in difesa a chiudere sulle penetrazioni, a captare gli scarichi, a sgomitare a rimbalzo. E' lui che segna i due preziosissimi liberi a 38" dalla fine. Una partita da 6/8 dal campo e 7 rimbalzi, e senza uscire per falli !

TOMMEI 7 - Forza meno del solito, si fa un mazzo così in difesa ritrovandosi spesso a marcare i lunghi avversari. Si carica presto di falli e fa l'andirivieni con la panchina, ma è in campo quando a 2' dalla fine dell'overtime, sul 75-72 per Bottegone ed un break aperto di 8-0, segna dall'angolo allo scadere dei 24" la tripla che cambia la storia del derby.

SCARONE 6 - Non la sua miglior partita, sia chiaro (1/8 al tiro e 5 falli fatti). Ma German non sta bene, ha problemi ad una spalla e gioca perchè ha già la maglia biancoblù cucita addosso. E comunque, riesce a dare a Vannini una palla cadendo in tribuna, cose che può fare solo lui..........

BOTTEGHI 7 - Bravo Matteo (e Federico, perchè ha due nomi) !! Con la sua flemma inglese confeziona 14 minuti di ardore e presenza, prende 4 rimbalzi e difende con grande intensità. Fa capire a coach Niccolai di esserci e che può dare, anche in futuro, una bella mano.

TEMPESTINI, MORINI E RUGGIERO 8 - Non hanno giocato, ma hanno sostenuto i compagni, esultato ai canestri, partecipato attivamente al match senza mai entrare in campo. Anche questi sono ruoli importanti.

COACH ANDREA NICCOLAI 8 - Stavolta la pagella la diamo anche a lui. Lui che a Pistoia ci ha giocato tanti derby da giocatore e che si è ritrovato a giocare (e vincere) un derby da allenatore, in emergenza, e davanti ad una squadra in gran forma. Andrea ha vinto la quinta partita su 8 come capoallenatore, ci sta portando fuori dai guai. Piccoli segnali di un grande allenatore.

—————

Indietro