LE PAGELLE DI GARAUNO A PESARO

26.05.2014 16:51

TEMPESTINI 7,5 - Prestazione di sostanza, di concretezza, di efficacia. Tommy toglie molte castagne dal fuoco ad un attacco che nel secondo tempo era diventato farraginoso, segna due triple, ma soprattutto consegna a Vannini l'assist per il canestro+fallo che a 15" dalla fine chiude la partita. Chiude con 6 rimbalzi, 2/2 da tre e 1 assist.

ZANI 6,5 - Crea molto ma conclude poco, il capitano. Non ha la mira giusta (1/8 totale) e talvolta si incaponisce in iniziative difficili, ma nella tonnara finale prende un rimbalzo d'attacco d'oro e costringe Maggiotto al quinto fallo. In dfesa si fa un mazzo tanto, come tutti i suoi compagni.

VANNINI 7,5 - Per tre tempi deve circumnavigare la boa Calegari, e nell'area non vede palla, non riesce a essere incisivo. Poi la partita gira verso di lui, i compagni lo cercano con insistenza e gradatamente sale di tono, fino ai 7 punti segnati nell'ultimo quarto di qui 4 decisivi negli ultimi 35". Chiude con 6/10 al tiro, 11 rimbalzi e 5 falli subiti, confermando di essere un fattore determinante in questi playoff.

BONI 6,5 - I falli lo tolgono presto dalla contesa (solo 15' in campo), ma non gli impediscono di segnare i suoi 10 punti tutti di fila, nel secondo quarto, ribaltando la partita con un 10-0 tutto personale. Poi gli arbitri gli fischiano 3 falli in attacco e la sua partita diventa a singhiozzo, e a 6 minuti dalla fine lascia il palcoscenico. 

AMBROSINO 7 - Segna due triple nel momento più difficile, gioca bene a due con Circosta, cementa la difesa e sta parecchio in campo per i falli di Boni.

BARGIACCHI 6,5 - Mette in campo tutta l'energia che coach Tommei vuole da lui. Un bellissimo assist per Circosta, 2 rimbalzi.

BARONTINI NG - In campo solo tre minuti, ma non convince.

VERDIANI 7 - Segna un canestro da tre di importanza capitale che chiude il parziale negativo del terzo quarto, si fa trovare pronto nell'ultimo quarto con un canestro da sotto che da iniezioni di fiducia per il finale. Prende anche 6 rimbalzi.

CIRCOSTA 7 - Difficile giudicare la partita di Valerio, perchè si ci fermiamo alle cifre (6/17 e tre perse) non sarebbe buonissima, ma fa tante piccole cose nell'insieme che lo passano nella piena sufficienza. Nel finale i palloni li gestisce tutti lui e con successo.

—————

Indietro