MERCATO CHIUSO CON GLI ARRIVI DI DEL CARLO E BERNARDELLI

09.08.2010 17:29

 

 

LA TECNOSEAL HA CHIUSO il mercato prima di andare in vacanza. Era l'obiettivo del presidente Cardelli, e l'obiettivo è stato raggiunto con grande soddisfazione soprattutto per gli acquisti, davvero di qualità. Dopo Bonelli, Binelli e Biagioni, la società ha annunciato gli ingaggi del giovane playmaker Davide Del Carlo e dell'ala pivot Fausto Bernardelli, oltre a ufficializzare la conferma dello sponsor Tecnoseal anche per la prossima stagione. Del Carlo, classe 1986, è il giocatore che dovrà coprire le spalle in regia a Biagioni. Voluto fortemente da coach Marcello Mencarelli, Del Carlo ha giocato nelle ultime due stagioni a Chiesina Uzzanese (C regionale), risultando nello scorso campionato il miglior marcatore e giocatore della formazione chiesinese nonostante la retrocessione in serie D. Nativo di Porcari, il 24enne neo regista della Tecnoseal ha esordito in prima squadra proprio a Porcari per poi passare alla Nba Altopascio, dove ha disputato tre campionati mettendosi in luce per intraprendenza, coraggio e grande determinazione, le stesse qualità che hanno convinto la Tecnoseal a puntare su di lui. Fausto Bernardelli invece è stato l’ultimo colpo di mercato in ordine temporale, ma probabilmente uno dei più importanti dal punto di vista tecnico. Ala pivot 37enne nativa di Suzzara (Mantova), Bernardelli ha giocato nelle ultime stagioni in Valdarno, prima a Figline poi a San Giovanni, mettendosi sempre in mostra per continuità di rendimento, grinta e leadership. Nella sua carriera può vantare anche uno scudetto, vinto quand'era giovanissimo alla Virtus Bologna. Nell’ultima stagione al Galli ha segnato 16,9 punti di media (sesto marcatore assoluto del girone) in 32 minuti, con quasi 5 rimbalzi e il 59% da due, con un massimo di 30 punti segnati contro il Costone. Il suo arrivo completa con Binelli, Ambrosino e Ballocci il pacchetto lunghi biancoblù. Un acquisto sicuramente importante in un ruolo delicato: coach Mencarelli ha scelto un atleta esperto che conosce la C Dilettanti a menadito, pronto ad assumersi responsabilità ed a rendersi una voce forte nel gruppo. “Bernardelli lo seguivamo da tempo e siamo riusciti a ingaggiarlo, è un giocatore determinante, ora siamo davvero a posto” commenta un euforico presidente Cardelli, mentre il diretto interessato non nasconde la soddisfazione: “Sono felicissimo di poter giocare in una società che ho affrontato per tanti anni da avversario e di cui ho sempre sentito parlare bene. Sono convinto che faremo grandi cose e sono pronto a mettermi a disposizione di coach Mencarelli. Per ottenere i risultati che vogliamo, dovremo lavorare duramente sin dal primo giorno di raduno”. La dirigenza termale è andata quindi in ferie completando la squadra al meglio. Per il raduno del 23 agosto tutti i tasselli sono al loro posto, ed ora lo spazio va lasciato solo al campo ed al lavoro dello staff tecnico e dei preparatori atletici.

 

—————

Indietro