MERIDIEN D'ANNATA, PIOMBINO BATTUTA (67-51) !!!!!

16.01.2013 22:19

 

 

 

Una grande Meridien costringe la Solbat Puiombino alla prima sconfitta stagionale. Partita di grande spessore per i biancoblù, che hanno dimostrato di saper soffrire e di azzerare con la determinazione delle squadre di rango la capolista del campionato. Il primo quarto della Meridien è perfetto, grazie al 75% dal campo e ad un inizio mostruoso di Romano. Coach Rastelli lancia in campo anche il rientrante Tuci e l’impatto è subito buono, tanto che il vantaggio di Monsummano sale subito in doppia cifra, toccando il +19 all’inizio del secondo quarto (32-13). Da questo momento Piombino fa il suo ingresso nella partita, animata da capitan Cecchetti (9 punti nel quarto) e dall’energia difensiva di Malvone che con le buone e le cattive chiude i varchi a Romano. Monsummano si ritrova anche con i 4 falli di Zita, un dato che cambia molto l’aspetto tattico della gara. All’intervallo i biancoblù sono sempre in vantaggio ma Piombino può dirsi in partita (37-29). L’impressione è confermata anche nel terzo quarto, ma la Meridien è brava a resistere soprattutto in difesa. A complicare le cose per i padroni di casa arriva l’infortunio a Riccardo Romano al 6’ del terzo quarto (caviglia), cosicchè coach Rastelli deve cambiare nuovamente strategie. Palla quindi ai lunghi ed è Benini che spinge nuovamente la Meridien ad un vantaggio importante (52-42 al 30’). Nell’ultimo quarto si gioca all’arma bianca, in un clima da playoff. Si segna poco, la tensione è altissima, ma Monsummano regge il colpo (59-46 al 35’) costringendo Piombino a segnare 9 punti nel quarto, tutti con grande fatica, annullando Biancani e Magnani. E’ Bonelli con un’acrobazia a segnare il canestro della staffa, nel tripudio di un Palameridien entusiasta.

MERIDIEN – Zita 7, Bonelli 6, Marchi 13, Romano Ric. 17, Monzecchi 8, Ambrosino, Benini 12, Romano Rob. ne, Tuci 4, Gazzarrini. All.: Rastelli

 

SOLBAT – Biancani 7, Guerrieri, Magnani 10, Vergara 8, Franceschini 4, Maritano 2, Liberati 5, Cecchetti 12, Malvone, Manetti ne. All.: Bini.

ARBITRI – De Filippo e Barbieri di Roma.

NOTE – Parziali: 28-13, 27-29, 52-42. Uscito per 5 falli: Franceschini.

 

—————

Indietro