MERIDIEN, SECONDO COLPO: PRESO IL PIVOT DANIELE FRACASSINI

22.07.2011 22:18

DOPO LA FIRMA DI ZITA, l'infaticabile coppia d'assi del mercato biancoblù (al secolo il presidente e il giemme) ha piazzato il colpo da novanta. E’ ufficiale infatti l’ingaggio di Daniele Fracassini, pivot 26enne di 2,05 cm. per 120 kg. (praticamente un armadio), che ha firmato un contratto biennale. Nativo di Pietrasanta, 26 anni compiuti a febbraio, Fracassini nell’ultima stagione ha giocato a Fossombrone, nel girone C della B Dilettanti, con medie di tutto rispetto: 11,2 punti con il 58% da due, il 60% ai liberi, 5,3 rimbalzi, 15° stoppatore assoluto del campionato, con un high di 20 punti contro Fabriano. Giocatore interno, intimidatore, buono sia spalle che fronte a canestro, Fracassini è un pivot puro ed è il giocatore ideale per le idee tattiche di coach Marco Baldini, che conosce il suo nuovo pivot da anni: la carriera di Fracassini è iniziata infatti in serie B2 a Castelfiorentino (città natale del coach biancoblù), dove il neo giocatore termale ha giocato due anni, nel 2007 e nel 2008, mettendosi in luce per le sue qualità in area nonostante la giovane età; l’anno successivo Fracassini è approdato a Iseo, dove a livello di cifre ha disputato la stagione migliore della sua carriera. Nel 2009-2010 la firma con Valenza (sempre in B2), infine è arrivato lo scorso anno il contratto con Fossombrone, in una squadra dove ha avuto parecchie responsabilità e palloni a disposizione. La coppia d'assi del mercato biancoblù ha battuto la concorrenza di numerose società di categoria superiore nella corsa a Fracassini, non ultimo il Don Bosco Livorno neo ripescato in Divisione B Nazionale, per acciuffare un giocatore che era in cima alla lista dei desideri di coach Baldini. “Gli arrivi di Zita e Fracassini sono per noi molto importanti – sottolinea il coach della Meridien – sono scelte per noi prioritarie che ci hanno costretto purtroppo ad altre scelte ben più dolorose, tipo la rinuncia a Binelli e Del Carlo. Ora cerchiamo un’ala pivot che si completi con Fracassini e Ambrosino ed un giocatore under per chiudere il cerchio. La società sta lavorando bene, sta a noi sul campo far rendere al meglio questa squadra”.

 

—————

Indietro