MERIDIEN, TERZA VITTORIA CONSECUTIVA: PESARO SI ARRENDE (87-79)

26.10.2013 23:20

Prima vittoria casalinga e terza vittoria consecutiva la Meridien Monsummano, che regola un combattivo Pisaurum Pesaro (87-79) e l’aggancia al secondo posto, lasciando il primato solitario al Bottegone. Una buona prestazione per i nostri ragazzi in una serata di piena emergenza, con Zani in campo stringendo i denti, Marchi in panchina praticamente inutilizzabile e Boni ancora confinato in tribuna a fare il tifoso. Ciò nonostante i biancoblù hanno disputato una gara tutta cuore ed hanno risolto il match nell'ultimo quarto, lottando contro la fatica di una gara durissima (solo sei giocatori schierati da coach Rastelli) ed un avversario che ha mollato la presa solo negli ultimi minuti.

Gli ospiti iniziano con un buon ritmo soprattutto in difesa e la Meridien soffre la vitalità degli avversari, che hanno in Casagrande e Maggiotti buoni esecutori. Coach Rastelli prova anche la zona e la gara stenta a cambiare, solo con i canestri da tre punti i biancoblù restano a galla. Nel secondo quarto l’inerzia sembra in mano ai padroni di casa che attaccano con maggior decisione, ma è un inarrestabile Casagrande a tenere il Pisaurum in scia (38-37 all’intervallo). Nella ripresa la Meridien cambia volto in difesa e tiene gli avversari a 2 punti nei primi 4 minuti salendo a +11 (48-39), ma non riesce a chiudere la partita. Gli ospiti non mollano e con la vitalità delle guardie tornano a contatto (58-54) facendo presagire un altro finale in volata. Invece la Meridien riesce a tenere sempre il muso avanti grazie ad uno splendido Vannini (27 punti e 18 rimbalzi) che ben imbeccato segna i canestri che tengono a distanza gli avversari. I punti in cassaforte li mette Niccolai con un importante 8/8 ai liberi nel finale.

Vittoria importante per i biancoblù, che battono una (possibile) rivale diretta spedendo un messaggio forte a tutto il campionato, in attesa del ritorno in campo di Mario Boni.

—————

Indietro