ODISSEA INIZIALE, GIOIA FINALE: MERIDIEN VINCE A CALASETTA (74-71)

25.02.2012 18:02

Un viaggio a dir poco avventuroso, l'aereo che parte da Genova e non da Pisa, la comitiva biancoblù che arriva a Calasetta alle 5 di mattina, ovvero a meno di 12 ore dall'inizio della partita. Nonostante tutto questo, la squadra biancoblù ha gettato il cuore oltre l'ostacolo ed ha strappato i due punti al volenteroso Calasetta, battuto di misura dopo un finale rovente (74-71) ma al termine di un match sostanzialmente sempre controllato dai ragazzi di Baldini. Una vittoria importante, arrivata in trasferta dove il successo mancava da due mesi. La Meridien ha posto le basi per la vittoria nel primo quarto, chiuso sul +14 (9-23) grazie ad un veemente inizio di Biagioni e ad una difesa che chiudeva ogni spazio al temuto Gjinaj. Nel secondo quarto il Calasetta riordinava le idee e cercava di tornare in partita con Musiu e Sarritzu, Monsummano non si faceva sorprendere ma vedeva ridotto il vantaggio (35-42 all’intervallo) e soprattutto subiva 26 punti in 10’. Nel terzo quarto coach Baldini mette a posto la difesa e la gara cambia volto, con attacchi meno precisi e ritmi molto più bassi. Monsummano continuava a controllare il gioco e il punteggio ma con minor sicurezza, Gjinaj entrava in partita grazie alle imbeccate di Romanazzo e i padroni di casa alla terza sirena sono a minima distanza (51-54). L’ultimo quarto vive in un clima di grande agonismo, il pubblico isolano incita i propri giocatori alla rimonta che è solo sfiorata da un appoggio di Gjinaj (53-54). Biagioni e Zita rispondono al fuoco con due canestri preziosissimi, la Meridien riprende fiato e porta il vantaggio fino in fondo, portata per mano da un Mattei che si erge a protagonista segnando 9 punti negli ultimi 5’, compresi i liberi della sicurezza. Un successo che permette alla squadra di Baldini di restare nel gruppo di vetta (con una partita da recuperare) nonostante i tanti acciacchi e i disagi logistici incontrati per arrivare in Sardegna: difficoltà a cui la Meridien ha reagito da grande squadra.

 

—————

Indietro