PIOMBINO-MONSUMMANO: UNO ZITA CON I CONTROFIOCCHI

21.05.2012 00:13

Questi i giudizi sui giocatori biancoblù dopo garauno di semifinale.

BIAGIONI 6,5 - Riaccende la sua gara con qualche fiammata nel secondo e terzo quarto, però Biancani lo fa arrosto in difesa e lui non trova contromisure soprattutto nel primo tempo. Nel secondo il pick and roll tra Biancani e Vergara viene gestito meglio e in coppia con Zita risale la china. Si conferma che tra i due registi ex Lucca si gioca il duello chiave della serie.

MATTEI 6,5 - Alza la sua pagella con il canestro del +2 a 40" dalla fine, perchè prima di quel momento aveva sparato a salve soprattutto contro la zona. Bello e ricco d'agonismo il suo duello con Calò, terminato in parità come punti e incidenza. Ma il Pirata può fare molto di più.

BONELLI 7 - Si fa trovare pronto negli scarichi sugli angoli (3/4 da tre), firma l'allungo all'inizio dell'ultimo quarto, poi in attacco si spegne mentre in difesa continua a ramazzare contro chiunque: nel finale i palloni nel mucchio sono roba sua.

MONZECCHI 7,5 - I playoff sono territorio di caccia di Paolino e quando si alza il volume risponde presente. Vergara e Maritano sono brutti clienti ma lui è lì, non si sposta e non cede, sgomita e si fa spazio, recupera palloni (4) e rimbalzi (7), oltre a subire falli. Ma il capolavoro lo compie a 54" dalla fine, servendo a Zita un assist d'oro che il giovane play non spreca per tornare in vantaggio.

AMBROSINO 6,5 - Di lotta e di governo, cerca di dare il suo apporto nella tonnara sotto canestro. I lunghi di Piombino dominano ai rimbalzi ma non è certo colpa sua, anzi alla fine è un dato che incide poco. Spende falli, segna una tripla, recupera 5 preziosi palloni.

CASTRI 6 - Un bel canestro per presentarsi, poi non vede proprio più palla, nel senso che non gli arriva mai, nemmeno quando Piombino si mette a zona e lui è in campo. Scommettiamo che in garadue metterà il suo timbro?

FRACASSINI 6,5 - Nullo in attacco (1/5) ma solidissimo in difesa, dove "toglie la sedia" a Maritano costringendolo a numerose infrazioni, oltre a non concedere spazio a chiunque arrivi nelle sue proprietà (2 stoppate). Ha sempre maggiore autonomia, ma deve ritrovare i suoi spazi in attacco. Ma anche così, va benone.

MARCHI 6,5 - Partita a strappi, dove a volte lo vedi e a volte no, poi si fa male ad un tallone e non riesce a dare più il suo contributo. Si fa sentire in area (5 rimbalzi), segna due bei canestri in contropiede, poi cala ma non per colpa sua.

ZITA 8,5 - Assolutamente imprendibile, incubo per la difesa piombinese che affetta come il burro. Va il doppio di Biancani e di qualunque altra guardia avversaria, il suo ingresso in campo cambia completamente volto al match e dà tanta energia alla squadra. Eppure Andrea gioca sempre con la stessa faccia, non tradisce alcuna emozione, come i killer che stanno per sparare: 22 punti, 6/6 da due, 2/4 da tre, 4 rimbalzi e 3 assist. Può essere un fattore anche in garadue, ce lo auguriamo tutti!

 

 

—————

Indietro