QUI FOLIGNO: COACH PACCARIE' CARICA I SUOI: "DOBBIAMO AVERE LO STESSO ATTEGGIAMENTO DI PONTEDERA"

12.11.2010 14:06

 

Alla vigilia di un tour de force veramente da brividi per la Lucky, coach Paccariè torna sulla partita di Pontedera, sull’approccio aggressivo dei suoi ragazzi che hanno lottato fino all’ultimo minuto per portarsi a casa i due punti e su quella continuità e costanza che ancora non è ai livelli richiesti dal tecnico folignate.
“Siamo tornati da Pontedera con la convinzione di poter far un buon campionato; l'atteggiamento della squadra è stato positivo e propositivo sin dall'inizio, e non si è smarrito nel corso della partita” – è l’impressione dell’allenatore della Lucky, che anche nelle scorse giornate non aveva mai smesso di sottolineare come alcune piccole pecche durante lo svolgimento della partita potevano in molti casi fare la differenza – “ma credo di poter avere ancora molto di più dai singoli e in maniera più continua. È forse questo attualmente il nostro limite: la difficoltà di poter giocare con un rendimento costante da parte di tutta la squadra”.
E di continuità ce ne vorrà invece tanta, insieme alla forza di un gruppo che ha comunque reagito bene alla trasferta toscana, per affrontare i prossimi impegni “durissimi, e che ci pongono di fronte al primo bivio della stagione. Monsummano prima, l'unica squadra a battere Montecatini, e subito dopo Siena, squadra che ha battuto i primi della classe. Questi impegni rappresentano la concreta possibilità di verificare la nostre forze per restare il più a lungo possibile aggrappati alle prime quattro del campionato e con l'approccio dimostrato domenica” – conclude Paccariè – “sapremo far fronte a tutte le nostre difficoltà in maniera serena”.

Michele Di Schino
resp.le comunicazione Basket Foligno

—————

Indietro