SQUADRA A DUE FACCE CONTRO EMPOLI

01.12.2013 21:38

TEMPESTINI 6 - Gioca fino al 39' una partita quasi perfetta considerando le sue condizioni ancora non buonissime, poi perde una sanguinosa palla a metà campo che porta al tecnico alla panchina. Peccato, perchè è sembrato davvero in ripresa, dando ritmo alla squadra.

ZANI 5 - Non tanto per i pochi punti (4), non tanto per l'ultimo tiro sbagliato, quanto per la bambola che prende nell'ultimo quarto contro il pressing avversario. Il capitano va ritrovato al più presto, assolutamente.

NICCOLAI 6,5 - Segna tre triple di fila nel terzo quarto spingendo la squadra al massimo vantaggio. Poi commette il terzo e il quarto fallo di fila, e di fatto esce dalla partita. Quando rientra non fa in tempo a ritrovarsi che commette il quinto. Peccato perchè nel rovente finale avrebbe fatto comodo.

BARGIACCHI 6 - Attivo e determinato, trova spazio a strappi.

BARONTINI 5,5 - Anche lui va in bambola contro il pressing, deve crescere.

MARCHI 5,5 - Fa l'andirivieni dalla panchina e non ha il tempo di ambientarsi nel match.

VANNINI 6,5 - Sarebbe stato il migliore, se non avesse sbagliato quei tre tap in di fila a mezzo centimetro dal ferro, che alla fine risultano decisivi per la sconfitta, perchè avrebbero impedito a Empoli di prendere ancora più fiducia. Gioca un ottimo primo tempo, si fa trovare sempre al posto giusto e segna 12 punti pesantissimi, ma nell'ultimo quarto combina il pasticcio, forse anche condizionato da una forma non perfetta (non si è allenato per tutta la settimana).

BONI 6 - Bentornato Supermario. Poteva essere una serata fantastica se quel tiro a 5" dalla fine fosse andato dentro. Gioca a sorpresa vista l'assenza di Ambrosino e le condizioni non buone di Vannini, inizia in punta di piedi ma guadagna 5 falli e segna 7 liberi su 8. Sulla strada del pieno recupero, un recupero fondamentale.

VERDIANI 7 - Il migliore in casa biancoblù, riscatta in pieno la prestazione scialba di sabato scorso. Segna da tre e da due, cerca di opporsi anche allo scatenato Moroni del secondo tempo. Unica pecca, non difende al meglio nel primo tempo su Corzani. Il più tonico, e nello sciagurato finale non può fare molto.

 

 

—————

Indietro