TRONY CAGLIARI - MONSUMMANO : SUPER BIAGIONI

05.12.2011 12:09

BIAGIONI 7,5 - Una partita stellare per il Cobra, autore di 24 punti in 30 minuti segnando da tutte le parti e reggendo quasi da solo l'attacco biancoblù nella ripresa. Mezzo voto in meno per l'evitabile fallo tecnico e per l'ultimo tiro, dove comunque si è ritrovato la palla in mano.

BONELLI 5,5 - Di stima, perchè la partita del Boa non è stata delle migliori. Fatica contro qualunque avversario, in attacco trova pochi spazi ed è costretto a qualche forzatura.

MATTEI 5 - La Sardegna sta indigesta al Pirata: 1/13 al tiro e 4 punti in due partite. Non ce ne voglia, ma ad un certo punto serviva tutta la sua esperienza e la sua verve offensiva, in un momento in cui c'era da consolidare il vantaggio. Invece Jack ha perso un paio di palloni ed ha sbagliato due tiri comodi, ma la sua zampata è mancata in tutti i 40 minuti. A sua (parziale) scusante c'è il colpo al labbro che ha preso nel secondo tempo, ma non può bastare. 

FRACASSINI 5 - Cercato spesso dai compagni, si prende molti tiri ma non fa canestro, subendo le leve di Soro e la vitalità di Pinna. Sbaglia troppo da sotto, segna con medie che da un lungo non ti aspetti.

MONZECCHI 6,5 - Dopo un primo tempo promettente, scompare letteralmente nella ripresa. Il Trony gli prende le misure impedendogli la ricezione, dopo che nei primi 20' aveva messo a ferro e fuoco la difesa avversaria (14 punti nel primo tempo). Nell'ultima azione non riesce a liberarsi.

MARCHI 7 - Bentornato Guido! Partita a tutto tondo, 14 punti uscendo dalla panchina con 6 falli subiti, segna anche una tripla che poteva essere decisiva. Poteva.

ZITA 5,5 - Stavolta non gli riesce il cambio di passo. Eppure i play avversari non sono velocissimi, forse non era la sua serata (0/4 al tiro).

AMBROSINO 6 - Si esalta nella battaglia, nell'ultimo quarto tiene a bada i lunghi avversari e cerca spazi per il tiro, poi nella fase clou torna in panchina. Peccato, perchè forse nel finale c'era bisogno di un capopopolo per difendere il fortino.

—————

Indietro