UNA OTTIMA MERIDIEN ABBATTE LIVORNO (74-59) E VOLA IN TESTA

03.03.2012 22:45

Una Meridien in piena emergenza batte il Base Livorno (74-59) e grazie ai risultati dagli altri campi vola in testa alla classifica: per adesso a pari merito con il Costone Siena, ma in caso di vittoria sabato prossimo a Siena (sponda Cus) e nel recupero con Altopascio del 18 marzo il primato sarà solitario. Le assenze di Fracassini e Ambrosino potevano essere macigni pesanti, ma la squadra biancoblù si è compattata e ha trovato vari protagonisti utili per vincere. Nel primo quarto è Bonelli a trascinare la Meridien al primo vero break (23-10) segnando da fuori e battendo in uno contro uno il rispettivo avversario.  Vicenzini non riesce a entrare in partita ed è il nuovo acquisto Lombardi a evitare che gli ospiti prendano un’imbarcata, segnando i canestri che portano Livorno a -6 (30-24). Qui entra in scena un altro protagonista biancoblù, ovvero Guido Marchi, che segna 8 punti di fila e riporta Monsummano nella doppia cifra di vantaggio (40-30 al 20’). Nella ripresa Livorno passa a zona per mettere pressione agli attaccanti di casa, ma dopo lo 0/4 del primo tempo entra in partita Castri, che spara 5 triple quasi consecutive per un break di 15-2 che chiude a chiave il match. Nell’ultimo quarto Livorno le prova tutte per tornare in partita, il giovane Giusti segna alcuni bei canestri, ma non basta a minare le certezze di una ottima Meridien. Per coach Baldini bene anche Monzecchi e Mattei, continui per tutta la gara, così come la regia di Biagioni e Zita. Per Monsummano si tratta del quarto successo consecutivo, una striscia da allungare sabato prossimo contro un Cus Siena che appare in crisi.

—————

Indietro