LE PAGELLE DI GARAUNO

BIAGIONI 6 - Segna un solo canestro dal campo, ma è molto importante: quello che allontana Siena dopo l'aggancio sul 39 pari. Va un po' in crisi contro il pressing (5 perse), smazza 4 assist.

MATTEI 7 - Si iscrive al filotto di triple vincenti segnando quella che probabilmente chiude la gara. Prende buoni tiri, subisce 5 falli, gioca una gara concreta aiutando molto anche in difesa.

BONELLI 8 - Devastante in attacco e in difesa proprio nella sua Siena. Per la prima volta è il miglior realizzatore della Meridien (15) e ammazza la partita con 8 punti nell'ultimo quarto. In difesa è sempre, ma sempre sulle tracce di Gambelli, a cui toglie anche l'aria.

MARCHI 7,5 - Estrae dal cilindro di una gara corposa le due triple che fanno partire il break decisivo. Prende 6 rimbalzi, lotta su tutti i palloni, esce spesso vincitore dalle lotte sulle palle vaganti.

MONZECCHI 7 - Nel primo quarto si prende la squadra sulle spalle poi da spazio a compagni più ispirati. Segna 10 punti e prende 8 rimbalzi, non si vede ma c'è, eccome.

AMBROSINO 7 - Segna le triple del primo allungo e prova a trascinare la squadra. Nel momento più difficile estrae dal cilindro un paio di colpi d'autore, ha la partita nelle gambe. Esce per falli, tutti ben spesi, qualcuno anche dubbio.

ZITA 6,5 - Più efficace di Biagioni sul pressing, mostra idee interessanti in attacco anche se forza qualcosina (1/6).

CASTRI 6 - Attesissimo ex, non trova spazi per il suo tiro e la sua presenza in campo capita in momenti poco felici della partita.

FRACASSINI 6 - In una finale playoff occorre più cattiveria, il Fraca avrà sicuramente capito la lezione e si rifarà con gli interessi in garadue.